Friends of PDF

all our visitors are our friends. we love them all. we want them to find and download pdf files from our website. we do our best to satisfy them. and they share our website on their facebook walls.




DLVO 150 09 PDF

extended versions of the DLVO theory of the stability of colloids; candidates to .. (mV). (exp). (classical). (extended). KCl. 4. 6. Accepted February 09, Research Article. Extended DLVO calculations expose the role . According to the classical DLVO theory, the interaction en- .. ∼ − BSA. − CHY. − PGase. − explained by DLVO-type forces, with S. suis SC05 and E. coli WH09 being weakly rotating adhesion system in this study ( rev min. 1.).

Author: Yobei Meztiktilar
Country: Nigeria
Language: English (Spanish)
Genre: Politics
Published (Last): 5 September 2008
Pages: 428
PDF File Size: 20.2 Mb
ePub File Size: 13.91 Mb
ISBN: 546-9-80137-498-2
Downloads: 66702
Price: Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader: Tojatilar

Per l’iscrizione nell’elenco di cui all’articolo 97 del codice, e’ necessario il conseguimento di attestazione di idoneita’ rilasciata dall’ordine forense di appartenenza al termine della frequenza di corsi di aggiornamento professionale organizzati dagli ordini medesimi o, ove costituita, dalla camera penale territoriale ovvero dall’unione delle camere penali.

Comunicazione delle notizie di reato al procuratore generale. Durante i termini previsti dall’articolo del codice, le parti e i difensori hanno facolta’ di prendere visione ed estrarre copia, nella cancelleria del giudice per le indagini preliminari, del fascicolo trasmesso a norma dell’articolo comma 2 del codice.

Index of /wp-content/uploads//05

In tali casi, il giudice o il presidente dispone le cautele idonee ad evitare che il volto di tali soggetti sia visibile. Distruzione dei campioni biologici. Gli interessati alla assegnazione alle sezioni di polizia giudiziaria presentano domanda alla amministrazione di appartenenza entro trenta giorni dalla pubblicazione delle vacanze indicando, se lo ritengono, tre sedi di preferenza.

Quando assume dichiarazioni ovvero quando per il compimento di atti si avvale di altre persone, la polizia giudiziaria annota altresi’ le relative generalita’ e le altre indicazioni personali utili per la identificazione. E’ istituito presso l’ordine forense di ciascun capoluogo del distretto di corte d’appello un apposito ufficio con recapito centralizzato che, mediante linee telefoniche dedicate, fornisce i nominativi dei difensori d’ufficio a richiesta dell’autorita’ giudiziaria o della polizia giudiziaria.

Costituisce grave infrazione disciplinare per gli ufficiali e gli agenti di polizia giudiziaria e per tutti i dipendenti dell’amministrazione degli istituti di prevenzione e di pena dare consigli sulla scelta del difensore di fiducia. Il ricorso non sospende l’esecuzione della decisione. La sentenza emessa nel giudizio abbreviato e’ notificata per estratto all’imputato non comparso, unitamente all’avviso di deposito della sentenza medesima.

Le parti devono depositare le copie dell’atto di impugnazione occorrenti per la notificazione prevista dall’articolo del codice.

La stessa comunicazione e’ altresi’ data quando e’ dichiarato lo stato di latitanza. Analoga autorizzazione puo’ essere concessa anche dopo che e’ stata disposta la confisca e la distruzione ovvero dopo la chiusura del giudizio di primo grado, se la perizia non ha avuto luogo.

decreto legislativo n. 271/1989 norme attuazione codice procedura penale

Quando il giudice nomina come perito un esperto non iscritto negli albi, designa, se possibile, una persona che svolge la propria attivita’ professionale presso un ente pubblico. Ove siano disponibili strumenti tecnici idonei, il giudice o il presidente, sentite le parti, puo’ disporre, anche d’ufficio, che l’esame si svolga a distanza, mediante 105 audiovisivo che assicuri la contestuale visibilita’ delle persone presenti nel luogo dove la persona sottoposta ad esame si trova.

Quando, di loro iniziativa o a seguito della segnalazione prevista dal comma 1, piu’ uffici del pubblico ministero procedono a indagini collegate, i procuratori della Repubblica ne danno notizia al procuratore generale del rispettivo distretto. La cancelleria provvede alla vendita delle cose di cui e’ stata ordinata la confisca, salvo che per esse sia prevista una specifica destinazione.

Nel caso previsto dall’articolo del codice, il giudice dispone l’assunzione dei nuovi mezzi di prova secondo l’ordine previsto dall’articolo del codice, se le prove sono state richieste dalle parti. Termine per la decisione dvo richiesta di 10. Non dlvvo ricorre al sistema informatizzato se il procedimento concerne materie che riguardano competenze specifiche.

Nei casi previsti dall’articolo comma 2 del codice, quando cio’ serve ad assicurare l’effettivita’ della difesa, l’autorita’ giudiziaria, nell’individuare il difensore di ufficio o nel designare il sostituto del difensore a norma dell’articolo 97 comma 4 del codice, tiene conto dell’appartenenza etnica o linguistica dell’imputato.

Quando per le notificazioni dei testimoni, dei periti, degli interpreti, dei consulenti tecnici e delle persone indicate nell’articolo del codice e’ richiesto l’ufficiale giudiziario, le parti devono consegnare al medesimo gli dlco di citazione in tempo utile e nel numero di copie necessario.

Non appena il nome della persona alla quale il reato e’ attribuito e’ stato iscritto nel registro indicato nell’articolo del codice, la segreteria richiede: Deposito degli atti per l’udienza preliminare.

All’atto del colloquio previsto dall’articolo 23, quarto comma, del regolamento approvato con decreto del Presidente della Repubblica 29 aprilen. Documentazione della qualita’ di difensore.

La partecipazione a distanza e’ sposta dal giudice con ordinanza o presidente del collegio con decreto m vato, che sono comunicati o notificati unitamente all’avviso di cui dlvcomma 1, del codice. La domanda di riparazione per l’ingiusta detenzione e’ presentata presso la cancelleria della corte di appello nel cui distretto e’ stata pronunciata la sentenza o il provvedimento di archiviazione che ha definito il procedimento.

Richiesta di comunicazione delle iscrizioni. Nel procedimento previsto dall’articolo del codice, se l’udienza e’ rinviata a norma dell’articolo comma 4 del codice, il termine per la decisione sulla richiesta di riesame decorre nuovamente dalla data in cui il giudice riceve comunicazione della cessazione dell’impedimento o comunque accerta la cessazione dello stesso. Nel caso in cui il sequestro preventivo abbia per oggetto aziende, societa’ ovvero beni di cui sia necessario assicurare l’amministrazione, esclusi quelli destinati ad affluire nel Fondo unico giustizia, di cui all’articolo 61, comma 23, del decreto-legge 25 giugnon.

Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara’ inserito nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. Redazione non immediata dei motivi della sentenza. Copia del provvedimento e’ consegnata all’interessato.

L’esame in dibattimento delle persone ammesse, in base alla legge, a programmi o misure di protezione anche di tipo urgente o provvisorio si svolge con le cautele necessarie alla tutela della persona sottoposta all’esame, determinate, d’ufficio ovvero su richiesta di parte o 105 che ha disposto il programma o le misure di protezione, dal giudice o, nei dvlo di urgenza, dal presidente del tribunale o della corte di assise.

decreto legislativo n. / norme attuazione codice procedura penale | Sapaf

Ai fini dell’esercizio del diritto di cronaca, il giudice con ordinanza, se le parti consentono, puo’ autorizzare in tutto o in parte la ripresa fotografica, fonografica o audiovisiva ovvero la trasmissione radiofonica o televisiva del dibattimento, purche’ non ne derivi pregiudizio al sereno e regolare svolgimento dell’udienza o alla decisione. Indicazione delle generalita’ del domiciliatario.

Se la riunione non viene disposta, gli atti sono restituiti.

Nei procedimenti per la falsificazione di biglietti di flvo o di monete metalliche e’ nominato perito rispettivamente un tecnico della direzione generale della Banca d’Italia o un tecnico della direzione generale del tesoro.